Una riflessione di Nicola Giannone sul coronavirus

Tre schemi di allenamento: A per i più esigenti in possesso di attrezzatura, B per chi ha poco spazio, C per chi inizia. Tre schemi completi  che si possono realizzare nel rispetto delle recenti restrizioni e che, partendo da livelli differenziati, sono studiati per allenarsi e mantenersi in forma.

Domenica 22 marzo 2020

Vista la confusione e la sovrapposizione delle regole in seguito all’emergenza coronavirus è necessario chiarire alcuni punti.

L’attività motoria e soprattutto correre o camminare è raccomandato dai medici, il principio non cambia in questo particolare momento, anzi se fatta con moderazione migliora le difese immunitarie.
Quindi facendo un distinguo con l’attività agonistica dove le difese immunitarie viaggiano in correlazione ai carichi di allenamento, possiamo confermare che tenere il corpo allenato dà benefici. Benefici al nostro cuore per prevenire malattie cardiovascolari, favorire la perdita di peso e riduzione del rischio di contrarre diabete.
Muoversi significa, mantenete irrorate le vie respiratorie per mantenere sani anche i polmoni e ridurre la possibilità di insorgenza di infiammazioni e infezioni anche virali.
Senza contare il beneficio alla salute mentale, che attraverso l’attività fisica stabilisce il perfetto equilibrio psicofisico.

Chi corre o cammina mantiene un regime di nutrizione corretta con apporti  regolari che favoriscono il miglioramento del metabolismo ed una riduzione di radicali liberi.

Ultimo Decreto

Dopo accurate ricerche pare che correre o camminare per strada o nei parchi anche a distanza di sicurezza è un rischio di contagio per la popolazione
Escluso il fatto che non c’è  superstizione.
Escluso la probabilità che il cittadino non sia in grado di valutare le circostanze per agire in modo responsabile.
Considerato  la malaugurata sorte di inciampare correndo che potrebbe intasare le corsie ospedaliere.
Considerato che l’untore coronavirus era un corridore.
Si dichiara il fermo del podista. A dir il vero molti avevano già smesso per essere solidali con chi veramente sta facendo miracoli per salvare le nostre vite.
Visto però come stanno le cose, #iorestoacasa e ci organizziamo per poterci allenare, perché comunque anche questo periodo di tempo non va sprecato. Manteniamoci in forma per non perdere il nostro allenamento, anzi sarà un’occasione per farsi una nuova esperienza da spendere poi in qualsiasi altra occasione,  per esempio durante le giornate piovose,   molto fredde o molto calde.

Questo è il nostro canale YOUTUBE: www.youtube.it/giannonesport

A questo proposito abbiamo già elaborato 5 video-allenamenti che tutti possono fare da casa con attrezzatura minima e senza prerequisiti particolari. Abbiamo anche preparato un video-allenamento per i più esigenti  “Sesta lezione” che può essere inserito nei  programmi A e B per   allenamenti impegnativi.

Gli allenamenti proposti

 

Allenamento A

Primo giorno

Se sei già attrezzato con cavigliere, treadmill, panche, cyclette, e magari hai un giardino, sei già tra i più fortunati.  Per te propongo un allenamento di endurance 30′ in bici e 40′ su treadmill per 70 minuti complessivi  da alternare con circuito intensivo a carico naturale.

Secondo giorno

Terzo giorno a scelta uno dei seguenti video-allenamenti

 

 

Il ciclo di tre giorni può essere ripetuto fino a perfezionare tutti gli esercizi descritti.

 

Allenamento B

Un allenamento diverso è   proposto per chi non ha grandi attrezzature a disposizione e  abita in condominio oppure in un appartamento piccolo. In questo caso basta fare un po’ di spazio all’interno di una stanza,  e con una sedia, un manico di scopa, una panchetta  o tavolinetto,  si può improvvisare una palestra e  svolgere tutti gli esercizi proposti con il seguente schema:

Primo giorno

Video-allenamento N°6  per rafforzare gambe ma anche migliorare la condizione aerobica nei diversi ambiti.

Secondo giorno

Puoi alternare a rotazione con gli esercizi complementari dei video-allenamenti 2,3,4.

 

 

 

Allenamento C

Se invece sei principiante questa è la tua occasione ma anche di tutta la tua famiglia,  esegui gli esercizi insieme ad Ana con questo filmato. si tratta di un’allenamento che dura 11′ puoi decidere di ripeterlo 2 o 3 volte dipende dal tuo grado di allenamento, puoi anche inserire 1 volta a settimana gli esercizi complementari (2°, 3° e 4° Puntata)

 

 

Provateci !

Pensando a quanto sta accadendo mi sarebbe piaciuto esprimere il mio pensiero, ma poi sul web tra le migliaia di pubblicazioni ho trovato la video-lettera di coronavirus che ho condiviso e propongo la visione a tutti i miei amici.

Grazie per la vostra attenzione e buon ascolto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam