Pink is Good – Running Team

Pagina provvisoria

PINK AMBASSADOR EDIZIONE 2021

Mercoledì 17 marzo 2021 si è tenuta la prima riunione online per dare il benvenuto alle 30 candidate alla IV edizione 2021 delle “Pink Ambassador” per la città di Torino.

Ad accoglierle c’erano Simone e Greta, che si occupano del progetto della Fondazione Veronesi, insieme ai coach Ana e Nicola e alle Pink SENIOR delle passate edizioni.

Le Pink Ambassador saranno seguite anche quest’anno da un team di esperti che comprende medici di diversi ambiti: una nutrizionista, psicologi e allenatori professionisti FIDAL – Federazione Italiana di Atletica Leggera- (CONI), partner dell’iniziativa.

La scienza ha ormai provato i benefici dell’attività fisica per prevenire molte patologie, e non solo. Secondo numerosi studi scientifici, fare movimento in modo costante nel tempo riduce il rischio di recidive e favorisce il recupero psicofisico dei pazienti oncologici. La corsa è un’attività sportiva semplice, accessibile a tutti, che si impara velocemente e si può praticare ovunque.

Ana e Nicola (allenatori professionisti FIDAL) seguiranno in qualità di coach le Pink Ambassador in un programma personalizzato con due appuntamenti settimanali di allenamento e le aiuteranno a dare il meglio nell’attività della corsa. La preparazione atletica durerà circa 6 mesi e gli allenamenti inizieranno a maggio.

La Psicologa Dott.ssa Ilaria Durosini ha spiegato durante il suo intervento, la necessità del sostegno psicologico: è molto importante guarire dal tumore non solo nel corpo ma anche nella testa. Questo è uno degli insegnamenti più importanti che ha lasciato Umberto Veronesi. Per questo alcuni psico-oncologi, incontrano i gruppi delle Pink Ambassador durante la loro preparazione sportiva al fine di sostenerle attraverso incontri di gruppo.

Anche l’alimentazione è da sempre un’alleata fondamentale della salute: esiste una precisa relazione tra dieta e alcuni tipi di cancro, ed è noto anche che una dieta sana ed equilibrata è in grado di ridurre oltre il 30% il rischio di ammalarsi di alcune forme di tumore. Ad affiancare le Pink Ambassador per imparare le scelte più salutari a tavola ci sarà un team di nutrizionisti dedicato.

Grazie al supporto e al contributo di tutte queste risorse, molte Pink Ambassador diventano testimonial del progetto per sempre, agendo in moto attivo e coinvolgente nella cerchia di persone più vicine, raccogliendo fondi a sostegno della ricerca scientifica. Nel 2021 saranno 133 i ricercatori finanziati, un risultato ottenuto grazie a tutte le Pink Ambassador 2020 che con la loro instancabile attività di personal fundraising hanno contribuito a finanziare ben due ricercatrici e un progetto di ricerca.

Le Pink Ambassador 2020 sono pronte a passarvi il testimone per quella che sarà un’avventura straordinaria

.