Una giacca ultra leggera

Le prime giacche GORE-TEX® con tecnologia di prodotto SHAKEDRY™ nelle nuove versioni dagli inserti elasticizzati, pesano poco più di 100 g e offrono ancora più funzionalità migliorando nettamente la vestibilità.

I nuovi prodotti della linea GORE WEAR si rivelano estremamente leggeri e comprimibili,  altamente traspiranti e completamente impermeabili.

#SKAKEDRY, la stessa tecnologia per unire tutto ciò che è OUTDOOR

I capi GORE-TEX® SHAKEDRY™ vengono proposte con inserti per una maggiore visibilità, oltre a una versione stretch per una vestibilità ancora migliore e una maggiore libertà di movimento.

Nello sforzo verso una costante evoluzione dell’abbigliamento atletico ad alte prestazioni, GORE® wear è orgogliosa di unire due delle più grandi innovazioni nella tecnologia del laminato in un unico capo d’avanguardia. La giacca unisce la leggerezza, la traspirabilità e l’impermeabilità durevole del laminato GORE-TEX® SHAKEDRY™ e le combina con il nuovo laminato GORE-TEX® con Stretch Technology.

Questo materiale estensibile a bassa densità è un nuovo tipo di laminato GORE-TEX® che consente di creare una giacca con una vestibilità più aderente e più aerodinamica, pur restando impermeabile nel tempo.

BENEFICI PRINCIPALI

  • La speciale superficie anti-goccia permanente del laminato GORE-TEX® SHAKEDRY™ offre un’impermeabilità durevole semplicemente scuotendo via l’acqua.
  • I nuovi pannelli elasticizzati offrono una vestibilità aderente e aerodinamica, assicurando allo stesso tempo ottimo comfort e libertà di movimento.
  • La migliore traspirabilità riduce le tasche d’aria che intrappolano l’umidità sotto la giacca, pur rimanendo completamente antivento.
  • Fornisce la protezione impermeabile completa di un guscio rigido, senza alcuna limitazione o ingombro nei movimenti.
  • Estremamente leggero, con un volume minimo.
  • Un look accattivante che evidenzia le caratteristiche tecniche della giacca.

 

Solar boost.. scarpe spaziali

Direttamente dallo spazio, dalle prestazioni stellari si ispira alla scienza aerospaziale 

Dotata di sistema BOOST e della rivoluzionaria tecnologia Tailored Fibre Placement, SOLARBOOST offre sostegno leggero, ammortizzazione superiore e comfort impeccabile 

Ispirata alle scoperte ingegneristiche della Nasa questa scarpa da running è la quintessenza della funzionalità e delle prestazioni, garantendo ai runner un’energia e un’autostima senza precedenti

#SOLARBOOST una scarpa spaziale  adidas Running

Le trovi in negozio da Giannonesport e sul sito di ecommerce www.giannonesport.it

 

Allenamento a circuito (circuit training)

Oltre a rendere l’allenamento più gradevole, grazie al continuo alternarsi in ciascuna serie dei vari esercizi, consente anche di far esercitare più atleti contemporaneamente, o in rapida successione, su uno spazio relativamente piccolo. Sicuramente efficace per migliorare le capacità coordinative, la rapidità e la resistenza organica, risulta di scarsa utilità quando l’obiettivo principale è l’incremento della forza muscolare. Infatti il passaggio continuo da un esercizio all’altro, specialmente se gli esercizi coinvolgono in successione distretti muscolari sempre diversi, rende poco efficace l’effetto di sommazione degli stimoli ottimali (Tabella). Per la forza può essere solo un mezzo integrativo per i più giovani o anche una alternativa per principianti che, disponendo di un tempo di allenamento limitato, desiderano migliorare contemporaneamente diverse capacità motorie. I PARAMETRI DI LAVORO utili a organizzare un circuito sono simili a quelli utilizzati con metodi tradizionali più specifici. La variante più evidente sono il numero serie che si identificano come numero di giri. Il numero degli esercizi di un circuito varia in genere da 6 a 12 ed è in relazione agli obiettivi che si vogliono raggiungere. GLI ESERCIZI che normalmente vengono scelti hanno la seguente caratteristica: – coinvolgimento di più masse muscolari contemporaneamente (es.: piegamenti gambe, trazione delle braccia, flessione delle braccia, ecc.) – alternanza di impegno di distretti muscolari sempre diversi tra una stazione e l’altra.

Pregi e limiti dell’allenamento a circuito

VANTAGGI – Ottimo per migliorare le capacità coordinative e la rapidità o la resistenza organica generale. – Per la forza muscolare, può essere un mezzo integrativo per l’allenamento giovanile o anche una alternativa per atleti non di livello o principianti che, disponendo di un tempo di allenamento limitato, desiderano migliorare contemporaneamente le varie capacità motorie. – Offre la possibilità di far esercitare più atleti contemporaneamente, o in rapida successione, su uno spazio relativamente piccolo.

SVANTAGGI – Il passaggio continuo da un esercizio all’altro, specialmente negli esercizi più complessi, rende poco efficace l’effetto di sommazione degli stimoli ottimali (forza in generale). – A causa dei passaggi distanziati (stimoli) sullo stesso distretto muscolare, non consente di elevare e mantenere alto a lungo il metabolismo locale (forza resistente e ipertrofia). – Sempre a causa dei passaggi distanziati sullo stesso distretto muscolare, non offre il tempo sufficiente di concentrarsi adeguatamente per inviare in maniera intensa e selettiva gli impulsi nervosi alle fibre muscolari (forza massima, forza rapida, forza resistente e ipertrofia). Sempre per la stessa ragione incide marginalmente sul miglioramento della tecnica esecutiva specifica di ciascun esercizio.

Puoi allenarti con noi con questa modalità il martedì e venerdì mattina al Parco Dora – Torino